Erased, serie tv giapponese del 2017

Erased, la serie tv giapponese di genere giallo-fantascientifico | Recensione

Buongiorno a tutti,

oggi sono qui per parlarvi di Erased, una serie tv giapponese del 2017 di genere giallo e fantascientifico. Si compone di una sola stagione con 12 episodi, dalla durata di circa 30 minuti ciascuno.

TRAMA:

Il protagonista è Satoru, un ragazzo timido e introverso con il sogno di diventare uno scrittore di manga. Spesso gli capita ciò che lui stesso definisce “revival”: quando sta per accadere qualcosa di brutto vicino a lui, viene riportato indietro nel tempo di qualche minuto.

Un giorno, quando torna a casa e trova sua madre morta, la situazione si complica: Satoru viene catapultato indietro nel tempo di 18 anni e si ritrova a vivere la quinta elementare. Tuttavia, quelli non sono stati per lui anni felici e spensierati, in quanto sono stati segnati dalla presenza di un serial killer che ha ucciso ben tre bambini nella sua cittadina, tra cui una sua compagna di classe.

Satoru ha ora la possibilità di rivivere quel periodo e ne approfitta per indagare e scoprire chi sia il colpevole. Forse, infatti, quegli omicidi possono essere stati l’origine di tutto.

Trailer di Erased

COSA NE PENSO?

Erased, in giapponese Boku dake ga inai machi, è un manga scritto e disegnato da Kei Sanbe. Dal manga è poi stato tratto un adattamento anime e, infine, il live-action di cui parleremo oggi.

Erased, serie tv giapponese del 2017
Erased, serie tv giapponese del 2017

Voglio essere sincera, perciò ammetto che ho iniziato la visione dal live-action per un motivo molto frivolo: sono stata incuriosita da Yuki Furukawa, l’attore protagonista della serie, che avevo conosciuto in precedenza in Itazura na kiss (se siete interessati è una serie tv disponibile su Netflix). Infatti, poiché avevo apprezzato molto la sua recitazione, ero incuriosita e avevo iniziato a seguirlo su Twitter. In quel periodo, stava pubblicizzando nel suo profilo proprio l’uscita in Giappone di Erased. Perciò, appena il live-action è uscito anche in Italia su Netflix, l’ho subito salvato nella mia lista. Comunque, a causa di varie vicende, ho avuto la possibilità di vederlo solamente ora.

Dato che sono sincera, vi avverto subito che Erased non è una serie tv perfetta. Infatti, ci sono state delle scene che mi hanno lasciato perplessa in quanto poco realistiche o leggermente incongruenti. Inoltre, da un lato, mi ha ricordato leggermente Stranger Things: anche in questo caso dei bambini che sono alle prese con delle situazioni molto complesse. Infatti, dopo essere tornato indietro nel tempo di 18 anni, Satoru si mette alla ricerca del colpevole insieme ai suoi amici di quinta elementare.

Nonostante queste premesse, Erased è una serie tv che mi ha colpito e ora vorrei spiegarvi i motivi.

Satoru vuole scrivere manga, ma i suoi prodotti non vengono apprezzati. Lui stesso è il suo limite: non riesce a scendere a fondo dentro sé stesso ed esplorare il proprio animo. Ha bloccato i ricordi sperando di non dover affrontare i traumi del passato. La ricerca di sé, però, lo porta proprio in quel passato che avrebbe voluto evitare.

Erased mette insieme elementi di giallo e di fantascientifico. Nei primi episodi la ricerca del colpevole coinvolge e incuriosisce lo spettatore. Tuttavia, ben presto sembra che il focus del racconto si sposti. Infatti, quando ci troviamo quasi a metà della storia, risulta abbastanza chiaro chi sia il responsabile. L’obietto vero diventa, invece, indagare sulle motivazioni e i pensieri del serial killer. Ecco, quindi, che l’ultimo episodio si conclude con un bellissimo dialogo.

Tutti i dialoghi e le riflessioni dei personaggi nel corso della storia mi hanno colpita per la loro profondità e intensità. Con il susseguirsi degli episodi si parla di amicizia, famiglia, ribellione, sofferenza e forza di volontà. Ogni episodio è strutturato in modo da lasciare velatamente una piccola riflessione allo spettatore.

Nei prossimi giorni recupererò sicuramente anche l’anime!

E voi l’avete già visto? Cosa ne pensate?

Grazie per avermi letto anche oggi, a presto

Mimi

_______________________________________

Instagram: @bookcoffeesite

Twitter: @BookCoffeeSite

Puoi scrivermi a: bookcoffeesite8@gmail.com

11 pensieri su “Erased, la serie tv giapponese di genere giallo-fantascientifico | Recensione

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...