Ni no kuni | Recensione film

Buongiorno a tutti,

oggi vorrei parlarvi di Ni no kuni, un film di animazione giapponese del 2019 diretto da Yoshiyuki Momose. Il titolo significa letteralmente “Secondo mondo” o “Secondo regno” ed è ispirato all’omonima saga di videogiochi di ruolo. Tuttavia, sebbene il film sia ambientato nello stesso universo magico, racconta una storia a sé stante rispetto ai videogiochi.

Ni no kuni

I protagonisti delle vicende sono Haru e Yu, due ragazzi legati da una forte amicizia fin dall’infanzia. Yu, il miglior studente della propria classe, è costretto in sedia a rotelle da quando era piccolo ed è segretamente innamorato di Kotona, la fidanzata di Haru. Haru è invece il miglior giocatore di basket della scuola.

Un giorno, in seguito ad un misterioso incidente che coinvolge Kotona, Yu e Haru vengono catapultati in un mondo parallelo chiamato Ni no kuni (lett. “Secondo mondo”). Il nuovo luogo, in cui esiste la magia, è abitato da principesse, cavalieri e mercenari. Inoltre, nel Secondo mondo Yu riesce a camminare con le proprie gambe senza l’aiuto della sedia a rotelle. Tuttavia, la gioia lascia presto spazio all’azione, infatti al loro arrivo Haru e Yu scopriranno che la principessa, che somiglia molto a Kotona, è in pericolo. In che modo il loro mondo e il Secondo mondo sono collegati?

Ni no kuni è un film che parla di amicizia e lancia molti messaggi positivi. Le animazioni sono stupende così come le musiche di Joe Hisaishi, lo storico componitore dello Studio Ghibli. Non mi sarei aspettata di apprezzare così tanto un film di animazione ispirato ad un videogioco, ma devo ammettere che in alcune scene mi sono commossa e in particolare il finale mi ha colpito molto.

PS: purtroppo non sono riuscita a trovare il trailer in italiano/inglese. Tuttavia, su Netflix è disponibile sia doppiato in italiano sia con i sottotitoli in italiano e lingua giapponese.

Voto: 3.5 stelline su 5

E voi l’avete già visto? Cosa ne pensate?

Grazie per avermi letto anche oggi, a presto

Mimi

3 pensieri su “Ni no kuni | Recensione film

      1. Devo ammettere che per quanto io sia una giocatrice, il primo di Ni No Kuni, mi sta facendo un po’ addormentare, di fatti è accantonato lì da mesi, ma mi sono ripromessa di riprenderlo prima o poi.

        Piace a 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...