La ruota delle meraviglie, il nuovo film di Woody Allen

la-ruota-delle-meraviglie-411x583La ruota delle meraviglie”, il nuovo film di Woody Allen uscito al cinema il 14 dicembre 2017. La fotografia è stata curata da Vittorio Storaro e la casa di produzione è Amazon Studios.

Il film è ambientato negli anni ’50 e la narrazione si apre nel lunapark di Coney Island dove abita Ginny (interpretata da Kate Winslet) con il secondo marito Humpty (interpretato da Jim Belushi). Ginny, ormai ex attrice, ora si ritrova a lavorare da cameriera presso un modesto ristorante lungo la spiaggia. Oltre al lavoro e alla casa, deve occuparsi anche di un figlio decenne, proveniente dal suo precedente matrimonio, che ha una certa tendenza alla piromania. L’unico sostegno potrebbe essere Humpty se non fosse che quest’ultimo è un rozzo manovratore di giostre che da ubriaco si trasforma anche in un uomo violento. Ginny si trova quindi totalmente infelice e la sua unica via di fuga è rinchiudersi nei suoi ricordi di giovane attrice. A irrompere nelle loro vite sarà Mickey (interpretato da Justin Timberlake), un aitante giovane bagnino che conquista il cuore di Ginny , e Carolina (interpretata da Juno Temple), la figlia ribelle del precedente matrimonio di Humpty, che è in fuga dal suo matrimonio con un gangster.

“Quando si tratta d’amore finiamo con l’essere i nostri peggiori nemici”.

Quello che vediamo proiettato nel grande schermo sono le vite di uomini e donne che si wonder_wheel_1ritrovano in situazioni difficili dettate da scelte sbagliate e cercano di scovare una piccola fuga dal loro quotidiano. Il film è un intreccio di sogni, speranze, tradimenti e passione.

All’apertura del film troviamo molteplici segnali che ci fanno intuire quale sarà la conclusione, ritardata solo dal Fato, della pellicola.

Ginny ha un determinato ruolo e il suo volere distaccarsi dal suo nucleo, le ha causato una serie di (dis)avventure che in conclusione la hanno condotta, come in una ruota, alla sua posizione iniziale attraverso una rassegnazione eroica e dignitosa. Anche gli altri personaggi, dopo aver assaporato una certa dose di libertà, si scopriranno a far parte della stessa ruota. Per questi motivi, la scena finale mi ha ricordato l’ideale dell’ostrica descritto da Verga.

album-generico-598466-660x368

 

E voi l’avete già visto? Cosa ne pensate?

Grazie per avermi letto anche oggi, a presto

Mimi

Annunci

5 pensieri su “La ruota delle meraviglie, il nuovo film di Woody Allen

  1. Ciao Mimi, non ho ancora avuto modo di andare a vedere questo film. Immaginavo dal trailer che la storia seguisse i fili da te rintracciati. Hai visto altri film di Woody Allen? Ti è piaciuto più o meno degli altri questo qui? Sono ancora indecisa se andarlo a vedere al cinema o aspettare che lo passino su qualche sito on demand. Il suo ultimo film mi ha un po’ deluso…

    Liked by 1 persona

    1. Di Woody Allen ho visto qualche film. Tra quelli che ho guardato fino ad ora i il mio preferito è “Midnight in Paris”. Ora sto cercando di recuperare anche gli altri film che ha girato. “La ruota delle meraviglie” è stato un film molto piacevole che, a tratti, mi ha divertita e non mi sono mai annoiata. Se ti piacciono i suoi film allora te lo consiglio, altrimenti aspetta che esca su qualche piattaforma on demand. Sono andata al cinema con una mia amica e a lei invece il film non è piaciuto molto. Per questo motivo, dato che è stato molto soggettivo, non mi sento di dirti in modo sicuro che ne valga la pena assolutamente di vederlo al cinema, ma di sicuro è un film che ti consiglio di vedere prima o poi.

      Liked by 1 persona

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...