Le lame di Myra – Licia Troisi

Buongiorno a tutti,

oggi sono qui per parlarvi di Le lame di Myra, un libro Young Adult scritto da Licia Troisi e pubblicato da Mondadori nel 2016.

Trama:

32612979
Editore: Mondadori (25 ottobre 2016)
Collana: Chrysalide
Lingua: Italiano ISBN-13: 978-8804665168

Dopo l’apocalisse dei Cento Giorni d’Ombra, il Dominio è stato quasi interamente ricoperto di ghiacci e nevi. Solo le terre più a Sud rimangono temperate e rigogliose, mentre a Nord si muovono popoli in costante lotta per la sopravvivenza, spesso in guerra tra loro. La grande federazione di clan agli ordini di Acrab ha però un sogno molto più grande che la conquista di un pezzo di terra. In prima fila nell’esercito di Acrab vi è Myra, che il comandante ha salvato dall’arena degli schiavi e cresciuto come una figlia. La sua abilità con i walud, le spade a forma di mezzaluna, ha assicurato all’esercito di Acrab la vittoria in più di un’occasione. Ora, però, Myra ha un’altra e più personale battaglia da combattere. A differenza di quanto ha sempre creduto, ha scoperto infatti che la sua famiglia non è stata uccisa per una disputa sulla terra, ma per un segreto che porta alla morte chiunque ne venga a conoscenza. Myra parte così alla ricerca della verità, in un lungo viaggio attraverso il Dominio.

Cosa ne penso?

La storia è raccontata principalmente dal punto di vista di Myra, una tra le guerriere più forti e valorose all’interno dell’esercito di Acrab. È una ragazza da un passato molto difficile, la cui sofferenza sembra essere talmente profonda in lei da essersi concretizzata nella sua voce roca, lacerata da un urlo di disperazione. Nonostante ciò, sceglie la strada della lotta: imbraccia le sue armi e scende sul campo di battaglia. Anche quando le condizioni sono assolutamente sfavorevoli, sceglie di combattere perché almeno avrà tentato.

Una sera però scopre che gli assassini dei suoi cari sono ancora vivi e Myra non esita a partire per un viaggio, che attraverserà tutto il Dominio, così da poter ottenere la sua vendetta. Licia Troisi ci introduce in modo preciso e dettagliato i vari regni del dominio tanto da renderli reali, spiegandoci anche tradizioni, alimenti e stili di vita degli abitanti.

La personalità, che tra i vari protagonisti, ho amato di più è quella di Icenwharth in quanto si tratta di un personaggio curioso e di buon cuore che viene talmente ferito dagli altri, da decidere di rimanere da solo e isolarsi portando con sé un terribile dolore e una perdita che non potrà mai essere colmata. Ci sono delle regole impostaci dalla società e dei confini ben definiti e chi esce non può più rientrare: amare due mondi diversi non è accettato e si rimane soli.

<<“Icenwharth, ti chiamerò così” gli aveva detto, e lui era rimasto intrappolato. Perché i nomi hanno un potere, per questo i draghi non se ne danno mai, per essere liberi dai vincoli e dai sentimenti. Ma lui gli aveva dato un nome, e questo cambiava tutto.>>

Altri due personaggi importanti che compariranno nel corso del viaggio sono un Puro, ossia un mago, che spende la sua vita per un ideale, accorgendosi troppo tardi che le persone che lo aiutano in realtà perseguono soltanto i propri interessi e si sente perciò tradito; e una bambina che si sente sempre un peso e quindi cerca di migliorare se stessa per superare le sue paure.

Ho trovato l’inizio un po’ lento e probabilmente ciò è dovuto anche al fatto che la scrittrice dovesse introdurci a questo nuovo mondo. In ogni caso, proseguendo la lettura è diventato molto più avvincente e l’autrice è riuscita a creare una certa dose di suspense grazie ad alcuni cambi di punti di vista e l’intervento di qualche flashback.  La caratterizzazione dei personaggi e la loro evoluzione nel corso della storia sono gli elementi che ho amato di più.

E voi lo avete letto? Cosa ne pensate? Fatemi sapere!

Grazie per avermi letto anche oggi, a presto

Mimi

 

Annunci

5 pensieri su “Le lame di Myra – Licia Troisi

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...