Signori bambini – Daniel Pennac

Buongiorno a tutti,

oggi sono qui per parlarvi di Signori bambini scritto da Daniel Pennac nel 1998. Sono felice di aver condiviso questa lettura con Teresa di Fall in Books. Abbiamo deciso di scrivere ognuna una recensione e pubblicarla contemporaneamente in entrambi i blog, quindi andate a visitare il suo blog per leggere il suo commento alla lettura!

Trama:

8668083Monsieur Craistang, professore di francese a Belleville, sorprende tre suoi allievi che si passano sotto banco uno schizzo satirico: una folla inferocita marcia dietro uno striscione che recita “Craistang ti faremo la pelle”. La punizione è immediata: per il giorno successivo dovranno portare un tema basato sull’ipotesi che i genitori possono ritornare bambini e i bambini diventare improvvisamente genitori. Ma lo scambio dei ruoli da ipotetico si fa ben presto reale e i “signori bambini” Igor, Joseph e Nouredine si trovano a dover fare la parte degli adulti in una complicata e contraddittoria Belleville contemporanea.

Cosa ne penso?

“Immaginazione non significa menzogna”

La storia inizia con un professore particolarmente severo e tre ragazzini insolenti, ma ad un certo punto la situazione si ribalta e, come anticipa il titolo stesso, i tre si troveranno improvvisamente ad affrontare delle responsabilità e a badare non solo a sé ma anche alla propria famiglia.

Nulla è come sembra, ma dietro il comportamento di ciascuno dei personaggi si nascondono dei retroscena commoventi e toccanti. In particolare sono rimasta colpita dalla storia di Igor.

Il ritmo narrativo è incalzante e si alternano dialoghi diretti e indiretti. Il lettore viene travolto da emozioni contrastanti: momenti di assoluta risata e momenti di commozione profonda. Pennac con la sua scrittura frizzante descrive le anomalie e ipocrisie della società contemporanea, ma le tematiche presenti sono in realtà molteplici. Allo stesso è un libro dolce e profondo che lascia spazio a qualche lacrima.

 

Anche voi l’avete letto? Cosa ne pensate?  Fatemi sapere!

Grazie per avermi letto anche oggi, a presto

Mimi

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...